Seleziona Pagina

Home » Blog » Unghie curate. Il sogno diventa realtà

Unghie curate. Il sogno diventa realtà

da | 8 Nov 2019 | Blog | 0 commenti

Scopriamo insieme come avere unghie forti e lucenti. E' facile, basta sapere quali prodotti sono giusti per noi.

Scopriamo insieme come avere unghie forti e lucenti. E’ facile, basta sapere quali prodotti sono giusti per noi.

Come avere unghie bellissime

Per prima cosa bisogna proteggerle. Evitare l’eccessiva umidità e usare sempre i guanti quando si fanno i lavori in casa. Usatene un paio di cotone e uno di gomma sopra. L’acqua è acerrima nemica delle vostre unghie, perchè indebolisce i loro strati di cheratina. Così come i detergenti che si usano per pulire casa che hanno pH alcalino non fanno bene alle nostre unghie.

Le mani vanno lavate con un detergente a PH neutro o leggermente acido, non più di 4 volte al giorno (sì, avete letto bene), applicando subito dopo sulle unghie una crema che eviti che si disidratino troppo

unghie bellissime

manicure

Lo smalto va tolto non più di una volta a settimana, e le unghie è bene che vengano limate con una lima in cartone piuttosto che tagliate, perché la lama di un paio di forbicine potrebbe provocare fratture alla lamina.

E’ utile ammorbidire la pelle attorno alle unghie, lavando le dita con acqua calda e sapone, tenendole a mollo per parecchi minuti. Le cuticole possono così essere spinte indietro con molta delicatezza, con l’aiuto di una pezzuola di tessuto morbido. Le cuticole diventeranno così meno visibili e l’unghia apparirà più grande.

Esistono delle sostanze che riescono a rimuovere le cuticole, distruggendo la cheratina. Questi prodotti vengono messi sulla base dell’unghia e lasciati agire per 10 minuti, dopo di che si risciacquano.

Che cos’è la cuticola? Una sorta di ventosa. A cosa serve? Ad evitare che microrganismi o sporcizia possa finire nella tasca ungueale prossimale. Non bisogna quindi tagliarla troppo, perché si potrebbe infettare.

unghie sulla sabbia

Quindi, è sicuramente meglio agire chimicamente sulle cuticole piuttosto che fisicamente tagliandole.

Dopo di che si può pulire l’unghia con un solvente per smalto.

Arrivate a questo punto siete a un bivio: si può, o passare della semplice cera carnauba in modo da lucidarle e proteggerle, o applicare lo smalto. Fate come volete, ma io sono per lo smalto, bisogna sempre aggiungere un po’ di colore alla vita, no?!?

Lo smalto va messo a più strati, uno strato base applicato prima del colore aumenterà la lucentezza e migliorerà la resistenza. Ci sono ormai moltissime basi studiate per i vari problemi delle unghie: per unghie fragili, per unghie ingiallite, basta scegliere quello che fa al caso vostro. Dopo aver applicato lo smalto colorato (uno o due strati) un Top Coat ne aumenterà la resistenza e la brillantezza.

unghie colorate

Unghie che si spezzano

Per le unghie che si spezzano può essere necessario andare dal medico, perché può essere dovuto a una mancanza specifica di minerali. Lui saprà indicarvi quali integratori prendere.

A volte si crede che sia lo smalto a indebolire le unghie, ma non è così, lo smalto le protegge dagli agenti esterni (e non le soffoca, anche perchè le unghie, come i capelli non sono vivi). 

Più facilmente il problema può esser dovuto all’utilizzo di un leva smalto aggressivo e non oleoso.

L’acetone è molto sgrassante e un leva smalto che lo contiene può risultare molto aggressivo, e l’unghia sgrassata troppo rischia di rendere le unghie fragili. Cosa si può fare? Scegliere un leva smalto senza acetone (anche se poi per togliere lo smalto ci mettete lo stesso tempo che ci vuole a guradare La Casa de Papel, la serie completa intendo), o scegliere un leva smalto che oltre all’acetone contenga anche qualche sostanza oleosa. Si può migliorare la situazione usando l’olio di ricino, da solo o aggiunto al 5% ad altri oli e applicando questo mix sulle unghie, facendole fare un bel bagno rigenerante di olio. Altrimenti ci sono dei prodotti studiati apposta per questo genere di problemi da applicare sull’unghia per renderla di nuovo nutrita e forte. 

Anche i prodotti a base di Urea sono perfetti, oltre che per le mani anche per le unghie.

unghie rosse

Unghie molli, striate e macchiate

In questo caso una crema alla cheratina può dare dei buoni risultati perché questa proteina potrà rinforzare l’unghia rendendola più forte. 

Le unghie macchiate di giallo per via dello smalto non devono preoccupare, è solo un problema estetico e non il segnale che l’unghia non respira o sta soffrendo. Quello che non bisogna fare è non limare le unghie per togliere lo strato superficiale macchiato, questo le renderebbe più sottili e più fragili.

Le macchie di nicotina invece si eliminano, in primis smettendo di fumare (sì, lo so sono simpatica, e tra le altre cose, se non l’avete capito odio il fumo) e poi immergendo le unghie in acqua ossigenata a 10 volumi diluita in acqua per qualche minuto (da sciacquare bene bene, mi raccomando).

mani con smalto

conclusioni

Bene, spero che tra queste righe abbiate trovato il consiglio giusto per curare le vostre unghie.

Tutto quello che volete è al di là della paura, andatevelo a prendere anche con le unghie se necessario, ma fatelo con stile.

Che le vostre unghie siano perfettamente laccate di rosso anche in quel preciso momento.


CREDITS:

immagini: unsplash.com
Acido Glicolico

Acido Glicolico

Appena si parla di rinnovamento cellulare ecco che viene subito tirato in ballo lui: il mitico Acido Glicolico. A cosa...

Sking Purging

Sking Purging

Ti è mai capitato di provare un cosmetico nuovo (magari un prodotto esfoliante) e di accorgerti che ti fa venire più...

0 commenti

Invia un commento

Pin It on Pinterest

Share This