Seleziona Pagina

Home » Blog » L’Olio di semi di Meadowfoam, alias Limnanthes Alba

L’Olio di semi di Meadowfoam, alias Limnanthes Alba

da | 26 Nov 2020 | Blog | 0 commenti

L'olio di questa pianta particolarissima è un olio che si assorbe immediatamente, lascia la pelle poco unta ed naturalmente ricco di Vitamina E .

Limnanthes Alba è una pianta dai fiori bianchi.

In inglese viene chiamata Meadowfoam, che letteralmente andrebbe tradotto come “schiuma dei prati”.

Fiorisce nel mese di maggio e probabilmente il nome è molto evocativo dell’effetto  “tappeto di schiuma” che crea nei campi in cui viene coltivata durante la sua fioritura.

Sì, a quanto pare questo fiore non ha un nome italiano, anche perché non esiste in Italia ed è anche un fiore poco diffuso.

E’ in realtà però molto comune nelle zone dell’Oregon e della California Settentrionale, zona di cui questa pianta è nativa.

Dal seme di questa pianta si estrae un olio molto particolare che è decisamente uno degli oli vegetali più stabili che esistano. E’ infatti particolarmente stabile all’irrancidimento e all’ossidazione, per questo è molto utile e ricercato per garantire alle formulazioni cosmetiche una miglior stabilità nel tempo, specie se queste formule contengono dell’acqua.

limnanthes alba meadowfoam seed oil

E’ un olio non volatile che contiene molti acidi grassi, viene utilizzato come emolliente e come elasticizzante cutaneo.

La struttura di questo olio è molto simile a quella del sebo e per questo viene assorbito velocemente dalla pelle e risulta quindi meno untuoso rispetto agli oli più comuni e lascia sulla pelle una sensazione davvero molto piacevole.

Questo è dovuto alla sua particolare struttura chimica (contiene quasi esclusivamente acidi grassi a lunga catena, con 20 o più atomi di carbonio).

Inoltre è una ottima fonte naturale di Vitamina E, questo gli dona proprietà antiossidanti, utili sia per proteggere le formulazioni dall’irrancidimento, sia per apportare alla pelle questa Vitamina, indiscutibilmente utile per la pelle.

Sicuramente poco comune è una piccola chicca assolutamente da conoscere e provare.

CBD come Ingrediente Cosmetico

CBD come Ingrediente Cosmetico

Mi è stato chiesto cosa pensavo del CBD come ingrediente cosmetico. Il CBD, per chi non lo sapesse è il cannadibiolo,...

0 commenti

Invia un commento

Pin It on Pinterest

Share This