Home » Blog » Idratazione profonda fino a 72 ore con il Saccharide Isomerate

Idratazione profonda fino a 72 ore con il Saccharide Isomerate

da | 18 Ott 2022 | Blog

Conosciuto anche come Pentavitin, è perfetto per ripristinare la barriera cutanea grazie alla sua idratazione a lunga durata

L’idratazione è importantissima per salute e la bellezza della nostra pelle. E a dispetto di quello che viene raccontato in molte pubblicità di acqua minerale, sì, bere è importante per la salute del nostro organismo e anche della pelle, ma non è bevendo che aiutiamo la pelle a mantenersi idratata.

La pelle per mantenersi idratata ha bisogno di evitare che l’acqua che contiene non evapori. E come possiamo fare se la TEWL (Trans Epidermal Water Loss), ovvero la perdita di idratazione della nostra pelle è un po’ esagerata?

Semplice, dobbiamo aiutare la pelle a mantenere l’idratazione con l’uso di prodotti che da un lato occludano e dall’altro apportino idratazione sulla pelle.

beauticology beautycologa

Perché utilizzare attivi idratanti

Ci sono in realtà molti validi motivi:

  • nel breve periodo: per migliorare l’idratazione dello strato corneo
  • nel medio termine: Per migliorare la naturale desquamazione della pelle (insomma per migliorare il normale turnover cellulare)
  • Nel lungo termine: per migliorare la funzione barriera della pelle

il Saccharide Isomerate

Oggi voglio presentarti un attivo idratante che ha catalizzato la mia attenzione perché ha un po’ dei super poteri, pensate che ha dimostrato di riuscire a mantenere la pelle idratata per molto tempo, fino a 72 ore: si chiama Saccharide Isomerate, ma è conosciuto anche con il nome di Pentavitin.

Può succedere infatti che l’idratazione apportata da un cosmetico, seppur idratante, svanisca dopo qualche ora, e non si senta più quella sensazione di comfort iniziale sulla pelle e proprio in questi casi il Saccharide Isomerate può venirci in aiuto.

Il Saccharide Isomerate è una miscela complessa di zuccheri idratanti che derivano dal mais che sono in grado di legarsi a molte molecole di acqua. Questi zuccheri vengono isomerizzati, ovvero vengono sottoposti a un particolare processo che li riorganizza e modifica la loro struttura molecolare. In questo modo si modifica il modo in cui queste sostanze di partenza agiscono sulla pelle.

Nel caso del nostro Saccharide Isomerate la miscela di zuccheri scelti ricalca fedelmente i carboidrati che sono presenti nel nostro NMF (il fattore di idratazione naturale della nostra pelle). Questo fa sì che sia davvero molto affine alla pelle.

beautycology beauticology

Come funziona il Saccharide Isomerate

Lavora molto bene nel breve, nel medio e nel lungo periodo per rendere la pelle più idratata, sana e dunque più confortevole.

Come molti altri attivi idratanti porta idratazione sulla pelle, ma la sua particolarità è che si lega alla pelle e in questo modo riesce ad apportare un’idratazione a lunga durata.

Lo fa legandosi alla cheratina contenuta nella nostra pelle e così non riesce a esser portato via nemmeno con il risciacquo, ma solo dopo un po’ con il normale processo di desquamazione della nostra pelle.  Ecco perché ha dimostrato di mantenere la pelle idratata fino a 72 ore.

Ma non solo idrata a lungo, idrata anche immediatamente dopo l’applicazione.

Pensate che apporta istantaneamente più idratazione sulla pelle della glicerina (e questo è visibile già dopo un minuto dall’applicazione) e anche dopo 14 giorni dall’applicazione si nota come riesca ad essere più idratante della glicerina stessa.

Vi sarà capitato di vedere che una pelle secca, disidratata non è liscia ma si possono notare come dei piccoli fiocchi di pelle che cercano di staccarsi in modo un po’ disordinato, ecco questo succede perchè si esfolia male, il nostro Saccharide Isomerate aiuta la pelle a esfoliarsi con più regolarità diciamo un corneocito alla volta.

Nel medio/lungo termine (con circa un mese di utilizzo) ha dimostrato di rafforzare la barriera cutanea influenzando le proteine chiave di cui gli strati più superficiali della nostra pelle hanno bisogno, rendendo la pelle più liscia, intatta e quindi meno vulnerabile alle aggressioni esterne, come gli inquinanti ma non solo. In questo modo riesce a far diminuire pruriti e bruciori, oltre che rendendo la pelle più morbida e liscia.

Ha dimostrato anche di poter ridurre l’irritazione data dall’uso di acidi esfolianti (AHA).

Conclusioni

Cosa ne dite, vi ho fatto venire voglia di provarlo? Io mi sono innamorata di lui e l’ho inserito come uno dei 6 diversi attivi idratanti del mio siero Bionic Hydralift.

 

 

Bibliografia

Martin, E., Zhang, A., & Campiche, R. (2022). Saccharide isomerate ameliorates cosmetic scalp conditions in a Chinese study population. Journal of cosmetic dermatology, 10.1111/jocd.14913. Advance online publication. https://doi.org/10.1111/jocd.14913

Scott, L. N., Bergfeld, W. F., Belsito, D. V., Hill, R. A., Klaassen, C. D., Liebler, D. C., Marks, J. G., Jr, Shank, R. C., Slaga, T. J., Snyder, P. W., Gill, L. J., & Heldreth, B. (2021). Safety Assessment of Saccharide Esters as Used in Cosmetics. International journal of toxicology40(2_suppl), 52S–116S. https://doi.org/10.1177/10915818211016378

Hartini, H., Vlorensia, ., Abdullah, H., Martinus, A. and Ikhtiari, R. The Effect of a Moisturizing Cream Containing Saccharide Isomerate and Ceramide on Reducing Transepidermal Water Loss in Eczema. DOI: 10.5220/0009516204110417

Condizionanti per Capelli

Condizionanti per Capelli

Prima di capire cosa sono e come funzionano i condizionanti, vi devo spiegare un po' come è fatto un capello.  Un...

Melasma: come conviverci

Melasma: come conviverci

Oggi parliamo di melasma. Per prima cosa proviamo a capire cos’è. Il melasma è caratterizzato da delle macchie...

0 commenti

Pin It on Pinterest

Share This