Home » Blog » Contorno occhi

Contorno occhi

da | 4 Ott 2019 | Blog | 0 commenti

Occhiaie, borse e zampe di gallina. Come trattarle?Se gli occhi sono lo specchio dell'anima, è importante prendersene cura perchè appaiano al meglio.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima. Si dice attraverso gli occhi di una persona puoi leggere addirittura il suo cuore.

Quando guardiamo una persona è facile finire: occhi negli occhi. Per cui gli occhi sono di sicuro un catalizzatore fortissimo.

Le donne amano truccarsi, e truccare specialmente gli occhi, per renderli, più grandi, più profondi. Per sottolinearli. Perché? Per catalizzare ancora di più l’attenzione su di loro.

Ma: se la fortuna è cieca, la sfiga ci vede benissimo.

La pelle attorno agli occhi è la prima a segnare il passare del tempo, rendendo lo sguardo meno fresco e riposato. Capiamo un po’ perchè.

contorno occhi

Come è composto il contorno occhi

La pelle attorno agli occhi è molto sottile e delicata, non ha ghiandole sebacee (il sebo, che tanto odiate, è lì per proteggere la pelle), in più i muscoli attorno agli occhi sono in continuo movimento. Per tutti questi motivi il contorno occhi è forse la parte del viso e perché no di tutto il corpo che probabilmente risente maggiormente del passare del tempo.

Nel contorno occhi ci sono 22 muscoletti. 14 di loro ci servono per battere le ciglia. Avete idea di quante volte battete le ciglia al giorno?!? Circa 1000, per idratare la cornea. Se in più ci aggiungiamo tutte le volte che fate la Disney Face non so a che numero si possa arrivare.

disney face

Ora abbiamo ben chiaro che il nostro adorato contorno occhi subisce stress notevoli ed è delicato quanto una bellissima camicetta in raso di seta. E’ giunto il momento di passare in rassegna quelli che possono essere i problemi più grandi che può avere questa zona.

I problemi estetici del contorno occhi (e qui si parla solo e soltanto di questi) sono le borse, le occhiaie e le microrugosità.

occhiaie

Le occhiaie da panda sono spesso ereditarie. Il figlio di un panda è facile che sia un panda. Sorry. Ma comunque lo stress, la mancanza di sonno e la fatica peggiorano di sicuro la faccenda.

Cosa sono? Sono delle infiammazioni locali che comportano l’alterazione dell’equilibrio emodinamico, del drenaggio linfatico e dulcis in fundo dell’integrità dei capillari.

Se avete la pelle più chiara, le vostre occhiaie si vedranno di più. Se invece siete belle olivastre, ci può essere quella che con termini altisonanti viene chiamata una iperpigmentazione periorbitale che però non viene solo sotto gli occhi ma anche sulla palpebra.

Cosa fare per gli occhi a panda? Bisogna usare dei prodotti ad azione veno-tonica e vasoprotettiva. Non male anche i prodotti con ingredienti con effetto soft-focus e camuflage. I primi ingredienti possono attenuare davvero il problema. I secondi lo nascondono e lo rendono meno visibile.

Panda con occhiaia contorno occhi

borse sotto gli occhi

Le borse sotto gli occhi sicuramente diventano più importanti quando siamo sotto stress, quando passiamo serate e nottate a far bisbocce (o anche solo a studiare fino a notte fonda) e, tanto per cambiare, con il passare delle primavere.

Perché ci ritroviamo con dei “borsoni” sotto gli occhi manco fossimo pronte per partire per le vacanze?

I tessuti e i muscoli che sostengono le nostre palpebre diventano meno forti, la pelle inizia a cedere e il grasso, che di solito sta in zona orbita oculare, cade verso il basso. Immaginiamo il classico video dell’influencer di turno a tema: “What’s in my bag?”.  Nella sua borsa (sotto gli occhi) in questo caso c’è grasso, e liquidi che provocano il tipico gonfiore.

Anche qui, se i vostri genitori era portatori sani di borse, borsette o valigie sotto gli occhi, anche voi rischierete di averle (voi speravate di ereditare solo la casa al mare, invece No!).

Potete però peggiorare la vostra situazione in fatto di borse per motivazioni diverse come: gli ormoni, l’alimentazione o gli sbalzi termici; che possono peggiorare la ritenzione idrica. Anche delle risposte allergiche, come delle dermatiti, possono peggiorare la situazione borse sotto gli occhi.

Cosa fare se avete delle belle Louis Vitton sotto gli occhi? Rivenderle su e-bay o in alternativa usare regolarmente prodotti decongestionanti e tonificanti, che siano formulati appositamente per il contorno occhi. E’ una zona delicata e merita prodotti specifici.

Per contrastare le borse sono ottime quelle mascherine in gel che si tengono in frigo. Sgonfiano le borse e vi danno la scusa per ritagliarvi qualche minuto di relax.

Contorno occhi e borse sotto gli occhiLe mie borse sotto gli occhi non sono così belle purtroppo.

zampe di gallina

Le zampe di gallina e le altre micro-rughe che si formano attorno agli occhi sono sicuramente influenzate dai continui movimenti dei muscoletti della zona perioculare. Il freddo, il sole e il vento certo non migliorano la situazione. 

Cosa utilizzare per cercare di contrastarle? Tutti quei trattamenti anti età studiati per il contorno occhi o per l’accoppiata contorno occhi e contorno labbra.

Quali ingredienti per il contorno occhi

La zona del contorno occhi, non avendo ghiandole sebacee ha bisogno di una crema leggermente più grassa e nutriente rispetto a quella che usate normalmente sul viso. Mettere la crema la mattina sul viso, dimenticando il contorno occhi è dunque un errore, perchè andiamo a dimenticare la zona più delicata del viso. 

Le occhiaie sono solo in parte causate da un eccesso di melanina, perciò gli ingredienti che tendono a schiarire le macchie prodotte da troppa melanina non vengono usate in questo caso. Sono invece utili tutti quegli ingredienti cosmetici che vantano proprietà antiossidanti.

Dicevamo che per le occhiaie si utilizzano sostanze che possano attivare il microcircolo, spesso queste sostanze sono di derivazione vegetale (la vitis vinifera, ad esempio, ma anche il rusco, l’escina- che si trova nell’ippocastano-). Alcune di queste hanno una duplice attività e quindi oltre a dare una sveglia ai capillari un po’ impazziti riescono a decongestionare la zona. Così possono agire anche sulle Louis Vitton che vi portate dietro.

Il fucus vesciculus è un ingrediente che si usa molto anche per le gambe, essendo vaso-attivo, agisce contro la pigmentazione causata dai prodotti di degradazione dell’emoglobina. Vanta sicuramente delle proprietà antiossidanti e citoprotettive.

C’è una pianta tropicale, che si chiama Sterlizia Nicolai, i cui derivati sono in grado di diminuire la pigmentazione associata a un eccesso di bilirubina, che è un catabolita dell’emoglobina.

Nei prodotti per il contorno occhi si cerca spesso di dare una sensazione di freschezza, perché decongestionare è uno dei desiderata di un contorno occhi ben curato. Ma attenzione alcol e mentolo, che spesso si usano per dare senso di freschezza in altre creme (i doposole ad esempio), qui non devono proprio esserci.

Meglio che non ci siano profumi in questi prodotti, perché mettendoli vicino agli occhi si può rischiare di irritarli.


CREDITS:

immagini: unsplash.com | Tutte le Gif: giphy.com |
Creme Barriera: cosa sono?

Creme Barriera: cosa sono?

Sempre più si sente parlare di creme barriera o di creme che aiutano il ripristino della barriera. Credo proprio che...

0 commenti

Invia un commento

Pin It on Pinterest

Share This