Home » Blog » Effetto pilling: quando un cosmetico fa i pallini

Effetto pilling: quando un cosmetico fa i pallini

da | 20 Gen 2023 | Blog

Ti è mai capitato che un cosmetico facesse degli odiosi pallini sulla tua pelle? Pallini simili a quei trucioletti che si formano su un foglio quando passi una gomma per cancellare.

Quando si parla di questi pallini in cosmetica si parla di “effetto pilling

Cerchiamo di capire cosa sono, perché si formano e come possiamo evitarli.

Potrà sembrare strano ma questi pallini possono anche essere un effetto voluto in un cosmetico. Ed è il caso dei prodotti da gommage. Un tipo di scrub meccanico più delicato di quello classico, quando si massaggia un prodotto di questo tipo sulla pelle dopo un po’ si formano questi trucioli/pallini che in minima parte contengono cellule morte della nostra pelle rimosse tramite lo scrub, ma per la maggior parte sono formate proprio dal cosmetico che li forma quando viene massaggiato sulla pelle. È proprio lo sfregamento sulla pelle di questi pallini/trucioli che provoca l’effetto scrub sulla pelle.

Ma se nel caso del gommage è un effetto voluto, altre volte questi pallini compaiono sulla nostra pelle senza alcuna pre-meditazione da parte di chi ha formulato il prodotto e possono essere davvero poco piacevoli da vedere e sentire sulla pelle.

PERCHè UN COSMETICO FA PILLING

I motivi possono essere i più vari:

  • Applichi troppo prodotto, non riesce ad assorbirsi o evaporare abbastanza e può formare questi pallini. Ricorda che più non è sempre meglio, e anzi, parlando sempre per frasi fatte: il troppo stroppia, per cui prova ad applicare uno strato più leggero di prodotto.
  • Applichi male il prodotto, spesso succede che i cosmetici facciano pilling sui bordi del viso perché è una zona in cui facciamo più fatica a stendere bene i cosmetici, se ti capita, fai attenzione la prossima volta.
  • Non dai il giusto tempo ad ogni layer della tua Skincare di evaporare/asciugarsi/assorbirsi. Il consiglio è quello di fare qualcosa tra un layer e l’altro per ingannare il tempo (pettinarsi i capelli, mettere il deodorante, lavarsi i denti…)
  • Stai stratificando più prodotti non molto compatibili fra loro. Olio e acqua si odiano, se tu ad esempio hai usato una crema a base oleosa e sopra un fondotinta a base acquosa potresti avere qualche problema di pilling. Se ti succede prova a utilizzare prodotti tra loro più simili (i prodotti a base acquosa di solito si riconoscono perché hanno acqua come primo ingrediente, non è una regola ma di norma funziona). Di norma, anche se con qualche eccezione, è bene applicare sempre i prodotti più leggeri e/o acquosi per primi e i prodotti più corposi e/o oleosi per ultimi. Ad esempio, prima i sieri e i gel e poi le formule più ricche di grassi e oli. Questo di norma fa penetrare meglio gli attivi contenuti nei cosmetici e diminuisce il rischio di pilling.
  • La tua pelle ha bisogno di essere esfoliata. La pelle dovrebbe essere in grado da sola di eliminare le cellule morte ma a volte perde qualche colpo. In questi casi perde la sua naturale luminosità, appare ingrigita e la pelle disidratata e non ben desquamata può far in modo che un cosmetico possa più facilmente formare pilling.
  • La tua pelle è troppo lucida e untuosa. Lo strato di sebo che ricopre la tua pelle può far in modo che i cosmetici facciano pilling sulla pelle, semplicemente perché ci “scivolano sopra”. Applica i cosmetici subito dopo la detersione e utilizza un prodotti seboregolatori (perfetti per te l’acido salicilico e la Niacinamide al 3% o al 4%)-
  • Stai utilizzando troppi siliconi sulla tua pelle. I siliconi sono ingredienti sicuri e molto utili nella Skincare e nel Make-up, non vengono assorbiti dalla pelle e se non sono volatili creano un film protettivo sulla pelle. Se utilizziamo troppi prodotti contenenti siliconi (ad esempio nella crema viso, nel primer, nella protezione solare e nel fondotinta) questi potrebbero fare una stratificazione eccessiva che può portare facilmente al pilling. Soluzione? Diminuisci i layer, applica layer più leggeri e/o modifica i prodotti che stai utilizzando. I siliconi essendo oleosi è meglio lasciarli nei prodotti che applichi per ultimi, in questo modo ridurrai il rischio di
  • Stai utilizzando troppe polveri sulla tua pelle. Ossidi di ferro, mica, talco, ma anche ossido di zinco e biossido di titanio sono polveri che non vengono assorbite sulla pelle e rimanendo sulla sua superficie possono causare pilling se applicate in modo eccessivo. Se ad esempio la tua crema solare contiene filtri inorganici e il tuo fondotinta fa pilling, prova a sostituire la crema solare con una con filtri organici.
  • Il cosmetico che stai utilizzando è formulato male. Non è la regola per fortuna, ma può capitare che succeda. Io faccio sempre molta attenzione in fase di sviluppo prodotto a che non si formino pilling sulla pelle e testo anche varie stratificazioni con prodotti diversi, ma può capitare che in commercio ci sia qualche prodotto mal formulato e che possa fare pilling sulla pelle praticamente in ogni condizione. Se è così, cambialo e cercane un altro.

CONCLUSIONI

Spero questa guida ti sia utile per scongiurare l’effetto pilling sulla tua pelle, se hai ancora dubbi scrivimi qui nei commenti.

Condizionanti per Capelli

Condizionanti per Capelli

Prima di capire cosa sono e come funzionano i condizionanti, vi devo spiegare un po' come è fatto un capello.  Un...

Melasma: come conviverci

Melasma: come conviverci

Oggi parliamo di melasma. Per prima cosa proviamo a capire cos’è. Il melasma è caratterizzato da delle macchie...

0 commenti

Pin It on Pinterest

Share This